Cala dell’Acquaviva | Uno dei posti più belli del Salento

Altro non è che un luogo incantevole e molto suggestivo, che inizia ad attirare lo sguardo del visitatore già dalla strada, mostrando ai suoi occhi un paesaggio indimenticabile, dominato da una fitta macchia mediterranea e da colori indescrivibili.

Un piccolo lido con un pittoresco porticciolo incastonato nella roccia e il tipico mare salentino, limpido e trasparente.

Una località davvero pittoresca, sia per i costoni alti a strapiombo, sia per il bosco a macchia mediterranea, che vanno a costruire un paesaggio unico e selvaggio.

Arrivati sulla spiaggia sembrava di essere in una vera e propria cartolina, molto amata dai turisti che la trovano accogliente e tranquilla.

In molti scelgono di alloggiare direttamente in zona, dove sono disponibili diversi residence e alloggi affacciati quasi tutti sul mare e alcuni provvisti di giardino e un piccolo sentiero che conduce direttamente a riva.

Dopo una mattinata tra tuffi e giochi d’acqua ci siamo fermati per il pranzo nell’omonimo ristorante Acquaviva a Castro, dove restando immersi in questo scenario da favola, abbiamo gustato alcuni dei piatti della tradizione salentina a base di pesce freschissimo.

Come raggiungere Acquaviva e dove parcheggiare

Acquaviva, situata tra Otranto e Santa Maria di Leuca, è raggiungibile tramite l’autostrada A14 con uscita Bari Nord e la SS Bari-Brindisi-Lecce-Maglie con uscita per Castro.

Ti consigliamo di parcheggiare lungo la litoranea e raggiungere il mare camminando lungo il Canale del Bosco che vi porterà direttamente sulla spiaggia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Carrello
Apri la chat
Hai bisogno di Salento Gnam?
Ciao! Come possiamo aiutarti?