Festival ‘Vitae Aeternae’ a settembre la prima edizione

Festival ‘Vitae Aeternae’ a settembre la prima edizione

Nasce a Porto Cesareo il Festival di musica classica “Vitae Aeternae” (dal 3 al 6 Settembre 2021), promosso dall’Associazione socio-culturale “Franco Fanizza”, un progetto volto a incentivare la produzione artistica sul territorio salentino e ad offrire un’occasione di riscatto culturale attraverso un’esperienza d’alto valore artistico.

L’evento è nato per commemorare la scomparsa di due cittadini di Porto Cesareo, Franco Fanizza e Massimo Fanizzi, avvenuta nel 2019 in seguito a un tragico incidente, e poi sviluppatosi come ambizioso motore di sviluppo culturale della zona.

Durante le giornate si alterneranno artisti di rilievo che toccheranno quasi tutte le epoche storiche:spaziando da J.S.Bach, Tchaikovsky a Kusiakov con la fisamonica (bayan) di Michele Bianco, attraversando poi la Germania di fine Ottocento e la Francia di inizio Novecento, tra Brahms e Debussy, con il duo Max Becker (clarinetto) e Andrea Carbonara (pianoforte); dal recital pianistico di Alessandro Bor con Musorgskij e R.Schumann al concerto conclusivo del 6 Settembre con lo Stabat Mater di G.B.Pergolesi con i solisti Lucia Conte (soprano), Antonella Colaianni (mezzosoprano) e l’Ensemble Terra d’Arneo diretto da Giovanni Fanizza.

Tutti i concerti avranno luogo presso la Chiesa B.V.M. del P.Soccorso di Porto Cesareo, l’ingresso è gratuito.

Segui la pagina facebook per restare aggiornato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Apri la chat
Hai bisogno di Salento Gnam?
Ciao! Come possiamo aiutarti?