Non è Natale senza i porcedduzzi!

Non è Natale senza i porcedduzzi!

Ricetta consigliata da un nostro fan presente sul sito ”lemiericette.it”

  • 1 kg farina “00”
  • 150 g zucchero semolato
  • 200 ml olio extravergine d’oliva
  • la buccia di due mandarini di un’arancia e di un limone
  • il succo filtrato di 2 arance
  • 200 ml vino bianco
  • 1/2 bustina lievito per dolci
  • 1 tazzina da caffè liquore Anice oppure Strega
  • 1 pizzico sale
  • La buccia grattuggiata di due arance e due limoni

ISTRUZIONI 

  • Sfumature l’olio evo con la buccia degli agrumi.
  • In una ciotola capiente o su una spianatoia disporre la farina a fontana, mescolata con il lievito e mettere al centro lo zucchero, l’olio sfumato (eliminando le bucce degli agrumi), il succo delle arance, il pizzico di sale, la buccia grattugiata delle arance e dei limoni, la tazzina di liquore e il vino poco per volta.
  • Impastare energicamente e lasciar riposare la pasta coperta con un canovaccio per mezz’ora.
  • Dopodiché formare dei lunghi cordoni di 7/8 mm di diametro e tagliare i pezzettini lunghi circa 1 cm.
  • Dopodiché friggerli in abbondante olio di semi di mais (2 litri).
  • Farli raffreddare, poi in una capiente padella riscaldare 500 g di miele e versare dentro, prima qualche cucchiaio di codette e coralline, poi i purciddruzzi e mescolare delicatamente per qualche minuto a fuoco spento.
  • Infine metterli su un piatto da portata e decorare con altre codette, corallini e ciliegie candite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Apri la chat
Hai bisogno di Salento Gnam?
Ciao! Come possiamo aiutarti?