Pasta con i ricci: la ricetta secondo Salento Gnam

Pasta con i ricci: la ricetta secondo Salento Gnam


Pasta con i ricci

da kikakitchen: La pasta con i ricci di mare è un primo piatto di pesce dal sapore unico e inconfondibile. Un primo piatto semplice che racchiude tutto il profumo del mare. Solo in alcuni mesi dell’anno è possibile acquistare le uova di ricci in pescheria; è possibile acquistare solo le uova oppure l’intero frutto da pulire successivamente a casa.

Ingredienti pasta con i ricci

  • 500 g di pasta lunga (spaghetti, linguine, bavette, vermicelli)
  • 40 ricci di mare (una tazzina da caffè di uova di ricci)
  • 2 spicchi d’aglio
  • prezzemolo q.b.
  • peperoncino q.b.
  • sale e olio extravergine di oliva

Come fare la pasta con i ricci

Per preparare la pasta con i ricci iniziare dalla pulizia dei frutti utilizzando l’apposito strumento “apriricci” oppure una forbice. Indossare un paio di guanti e tagliare la calotta superiore del riccio, quella dove è presente la bocca.

Sciacquare il riccio sotto l’acqua corrente oppure capovolgerlo all’interno di un contenitore pieno d’acqua e scuoterlo in modo tale da eliminare tutte le impurità.

Prelevare le uova con un cucchiaino e raccoglierle all’interno di una tazzina.

Portare a bollore abbondante acqua salata per cuocere la pasta e nel frattempo preparare il condimento. Tagliare il prezzemolo in modo grossolano e mondare l’aglio.

Schiacciare gli spicchi d’aglio oppure tagliarli a pezzetti e aggiungerli in padella con olio extravergine di oliva e peperoncino.

Quando la pasta sarà pronta, scolarla tenendo da parte un pò di acqua di cottura. Condire la pasta con le uova di ricci.

Se la pasta dovesse risultare troppo asciutta aggiungere alcuni cucchiai di acqua di cottura. Servire con una spolverata di prezzemolo tritato.

  •  Persone: 4
  •  Preparazione: 10m
  •  Cottura: 15m
  •  Pronto in: 25m

Come fare la pasta con i ricci

Per preparare la pasta con i ricci iniziare dalla pulizia dei frutti utilizzando l’apposito strumento “apriricci” oppure una forbice. Indossare un paio di guanti e tagliare la calotta superiore del riccio, quella dove è presente la bocca.

Sciacquare il riccio sotto l’acqua corrente oppure capovolgerlo all’interno di un contenitore pieno d’acqua e scuoterlo in modo tale da eliminare tutte le impurità.

Prelevare le uova con un cucchiaino e raccoglierle all’interno di una tazzina.

Portare a bollore abbondante acqua salata per cuocere la pasta e nel frattempo preparare il condimento. Tagliare il prezzemolo in modo grossolano e mondare l’aglio.

Schiacciare gli spicchi d’aglio oppure tagliarli a pezzetti e aggiungerli in padella con olio extravergine di oliva e peperoncino.

Dopo aver soffritto l’aglio e il prezzemolo togliere la padella dal fuoco e aggiungere le uova di ricci. Per la buona riuscita della pasta con i ricci è necessario che le uova non vengano cotte, aggiungerle solo alla fine.

Quando la pasta sarà pronta, scolarla tenendo da parte un pò di acqua di cottura. Condire la pasta con le uova di ricci.

Se la pasta dovesse risultare troppo asciutta aggiungere alcuni cucchiai di acqua di cottura. Servire con una spolverata di prezzemolo tritato.

Buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Apri la chat
Hai bisogno di Salento Gnam?
Ciao! Come possiamo aiutarti?