Vitea Aeternae 2022 | Al via la seconda edizione del festival d’arte

L’Ass. Socio-culturale “Franco Fanizza” presenta la seconda edizione del Festival d’arte “Vitae Aeternae” 2022. Nuova musica, nuovi concerti, nuovi artisti.

Quest’anno il Festival si alternerà in tre giornate nel mese di Settembre: ad aprire l’evento Giovedì 15, sarà l’incontenibile trio di Bayan, “Sirius Accordion Trio” (Michele Bianco, Alberto Nardelli e Piero Secundo) reduci dal loro ultimo successo al concorso “Alberto Burri – Festival delle Nazioni”, vincitori del primo premio assoluto. Questa giovane formazione vanta già importanti successi nel panorama nazionale ed internazionale, con l’obiettivo di divulgare la fisarmonica classica all’interno delle più importanti realtà concertistiche. Sabato 17, sarà invece ospite il “Duo Miroir” (Eni Lulja e Sofia Silvestrini): dinamico duo di chitarre pronto a rivelare le più peculiari sonorità di questo raffinato strumento, attraverso lavori di M. Giuliani, M. Castelnuovo -Tedesco e S. Assad.

L’ultimo concerto, Martedì 20, sarà incentrato sulla musica scritta per ensemble d’archi, tra cui la famosa Chamber Symphony op.110a di D. Shostakovich, sotto la direzione di Giovanni Fanizza.

“Vitae Aeternae” è un progetto che nasce per commemorare la scomparsa di Franco Fanizza e Massimo Fanizzi e si sviluppa con lo scopo di stimolare il territorio attraverso proposte culturali d’alto livello, spesso difficili da rintracciare con regolarità nel Salento.
Ricordiamo che tutti i concerti sono ad ingresso libero!

Per maggiori informazioni seguite l’Associazione su Facebook e Instagram!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Carrello
Apri la chat
Hai bisogno di Salento Gnam?
Ciao! Come possiamo aiutarti?